mercoledì 16 gennaio 2013

Cellulari, televisori ed elettrodomestici: COSTRUITI PER NON DURARE

Frigoriferi, lavatrici, cellulari, computer ed elettrodomestici in genere ormai la fanno da padrone nelle nostre case, ma sapete che quasi il 20% degli apparecchi che abbiamo sono superati, non funzionanti o non più utilizzati? Sembrano fatti apposta per non durare, ma nemmeno per essere riparati visto che praticamente conviene comprarli nuovi.

In testa a questa negativa classifica ci sono i cellulari la cui tecnologia in continua evoluzione li rende pressochè subito antiquati mentre le riparazioni hanno un prezzo troppo elevato.
A qualcuno di noi sarà capitato di far cadere accidentalmente il proprio smartphone ritrovandosi lo schermo rotto. Risultato? Da mettersi le mani nei capelli. Ecco di seguito alcuni prezzi per la sistemazione dello schermo di alcuni telefonini di ultima generazione.

Iphone 4.................... 110 euro

Iphone 4s....................130 euro
 
Iphone 5......................150 euro

Galaxy S2...................150 euro

Galaxy S3................... 250 euro

BlackBerry..................100 euro 
 
Altro elemento ad alto rischio rottura è il tasto home il cui costo per la riparazione si aggira intorno ai 75 euro mentre se il problema è causato dalla scheda madre allora la riparazione risulta impossibile visto che questo componente non è nemmeno venduto come pezzo di ricambio.

Su YouTube spopolano video su come imparare a ripararsi il cellulare da soli, pratica a mio avviso sconsigliata se non si ha un minimo di conoscenza e praticità visto che oltre a rischiare di peggiorare la situazione, il rischio maggiore è quello di vedersi annullata la garanzia del produttore.

Ecco nel dettaglio quanto può costare una riparazione su un Iphone 4 o 4s a seconda del pezzo da sostituire:

Cover posteriore................ 60 euro

Batteria originale...............70 euro

Display...............................130 euro

Tasto Home........................75 euro

Altoparlante/Microfono......75 euro




E per quanto riguarda le televisioni?
La situazione non è certo meglio per gli lcd di casa nostra, basti pensare che riparare un tv danneggiato conviene solo 4 volte su 10 e i pezzi si rompono più facilmente rispetto alle televisioni del passato quindi è quasi sempre purtroppo optare per un nuovo acquisto.
Di seguito i prezzi medi di mercato per i componenti da sostituire su una tv lcd (non compresi di Iva e manutenzione).

Scheda madre........................150 euro

Scheda di alimentazione........fino a 250 euro

Inverter..................................fino a 150 euro

Pannello 32 pollici.................fino a 250 euro

Pannello 42 pollici.................400 euro




Alla luce di questi prezzi il mio consiglio è di.... stare attenti....MOLTO ATTENTI! ;)

Fonte: Il salvagente , Iphonevco.com
 


1 commento:

  1. Complimenti per il blog! Sono appassionato da sempre di elettronica e devo ammettere che 20 anni fa i prodotti tecnologici erano costruiti per durare. Anche per le auto si potrebbe dire lo stesso. Se un prodotto durasse a lungo, le case madri non avrebbero più ricavi. E intanto ci bombardano di pubblicità, facendoci sentire out se non abbiamo l'ultimo modello di ogni cosa, anche se per noi non è necessaria. Dobbiamo imparare di nuovo il concetto di necessità e scinderlo dalla superfluità. Michele

    RispondiElimina

Ti potrebbero anche interessare

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...